Chiara, 15, Italy. || "Più in la rasoi che adesso non hanno più lame, li avrei usati per non tagliarmi le vene." [Nobraino - Cesso di vivere]

noveetrequarti:

fuorifafreddomanontremoperquello:

iolochiamodisagio:

Ah no scusatemi… questa è gente che soffre davvero ed io sono la stronza che non capisce l’autolesionismo!

Oh madonna, io spero che scherzi

Ma porcodio ma invece di criticarla, ringraziate il fatto che non ne abbia il coraggio! Questa vuole farsi vedere e a voi che ve ne fotte? Meglio che non riesca nemmeno a farsi uscire una goccia di sangue, MEGLIO.

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

(via stringimiforteenonmilasciare)

Notes
519
Posted
1 giorno fa

James Frey, “A million little pieces”

The Young Man came to the Old Man seeking counsel.
I broke something, Old Man.
How badly is it broken?
It’s in a million little pieces.
I’m afraid I can’t help you.
Why?
There’s nothing you can do.
Why?
It can’t be fixed.
Why?
It’s broken beyond repair. It’s in a million little pieces.
Notes
1
Posted
1 giorno fa

Mi fa male la testa, i muscoli mi formicolano, ho caldo. Se mi trovassi da sola in una stanza piena di oggetti, probabilmente distruggerei tutto. Se mi trovassi davanti una persona che odio, probabilmente la picchierei. I sintomi fisici sono la manifestazione della rabbia e dell’odio che provo adesso: odio questo mondo di merda, odio tutti voi, odio me, odio odio odio.
E quando una persona prova così tanto questi orribili sentimenti senza poterli placare, è privato del suo essere un umano.

Notes
3
Posted
1 giorno fa
Borderline logic →

donttrustmycat:

1. Finding someone you can relate to so you open up to them. Then stop talking to them because: you’re afraid they’ll judge you, you simply forget about them, you changed your mind and hate them now for some reason, you feel guilty about opening up to them and bothering them with your shit or you…

Notes
85
Posted
3 giorni fa

lopsicodrammadellessere:

Toby Allen è un artista inglese che ha immaginato e disegnato 8 mostri che impersonificano altrettante malattie mentali.
Le malattie rappresentate in forma di mostri sono: paranoia, schizofrenia, ansia sociale, disturbo evitante di personalità, disturbo borderline di personalità, depressione, disturbo dissociativo e ansia.
Lo scopo, come dichiarato al Mail Online dallo stesso artista, è cercare di farle apparire più battibili a coloro che ne soffrono, dandogli una forma fisica.

PARANOIA: ha le orecchie lunghe e affilate che utilizza come radar di paure e pericoli.

SCHIZOFRENIA: creatura vile che manipola e controlla le sue vittime con liquidi e gas allucinogeni.

ANSIA SOCIALE: assomiglia ad una talpa dall’aspetto anemico perché trascorre la maggior parte della vita sotto terra, lontana dal mondo circostante da cui si difende con le piastre dure che ha sul dorso.

DISTURBO EVITANTE DI PERSONALITA’: simile a un pipistrello che vive sugli alberi e, con le sue ali a forma di grandi foglie, si mimetizza per nascondersi dalla gente.

PERSONALITA’ BORDERLINE: dice di lei Toby Allen: “Il più delicato e forse il più sinistro dei mostri”. Fatto interamente di ghiaccio, è chiaro e invisibile. Agisce in branco accerchiando le vittime per aumentare le loro emozioni.

DEPRESSIONE: creatura liquida e fluttuante nell’aria. Con la coda avvolge le persone assorbendo la loro positività.

IDENTITA’ DISSOCIATIVA: assomiglia a un camaleonte e può modificare la sua forma in tutto ciò che vuole.

ANSIA: assomiglia ad un piccolo drago dal corpo scuro e il becco lungo, con in mano un orologio che trascorre il tempo sulle spalle delle persone, mentre sussurra cose nelle loro orecchie. Il colore è scuro perché deve riflettere la sensazione di oppressione.

http://www.repubblica.it/speciali/arte/2013/10/18/foto/malattie_mentali_disegni-68847229/1/#1

Notes
100
Posted
3 giorni fa

ma che bella gionata di merda che è cominciata

Notes
1
Posted
5 giorni fa
Gente che dà la colpa a un professore per essere stato bocciato, quando l’unica cosa che fa è farsi dalla mattina alla sera le canne sul terrazzo della scuola.
Nuzzo è un grande, e soprattutto fa bene ad andare via da quella scuola di merda.

Gente che dà la colpa a un professore per essere stato bocciato, quando l’unica cosa che fa è farsi dalla mattina alla sera le canne sul terrazzo della scuola.
Nuzzo è un grande, e soprattutto fa bene ad andare via da quella scuola di merda.

Notes
1
Posted
6 giorni fa

Mi chiedo che cazzo abbia fatto di male per meritarmi nel gruppo un metallaro del cazzo che critica ogni cosa che propongo.

Notes
1
Posted
6 giorni fa
TotallyLayouts has Tumblr Themes, Twitter Backgrounds, Facebook Covers, Tumblr Music Player and Tumblr Follower Counter